onoranze funebri Cavagnetto Dal funerale religioso a quello laico, con eleganza e professionalità.
Home » CASA CAVAGNETTO PAGINE NUOVE » LE NOSTRE PRODUZIONI

LE NOSTRE PRODUZIONI

2016- COSA FARE E COSA DIRE NEL TEMPO DEL LUTTO

2016- COSA FARE E COSA DIRE NEL TEMPO DEL LUTTO - onoranze funebri Cavagnetto

In un mondo in cui i nostri valori sono sempre più legati all’edonismo, al piacere del momento, alla felicità “apparente”, il saggio di Ernesto De Martino suona come un richiamo coraggioso alla realtà.

Sembra che in una società che valorizza il culto dell’essere belli e giovani per essere felici, non ci sia spazio per accettare la certezza della morte, che diventa così un tabù, e che la sofferenza ad essa annessa debba essere nascosta.

Questo dolore, indispensabile per l’elaborazione del lutto, sarebbe probabilmente meno grande se la morte fosse nuovamente un argomento di cui si parla apertamente, senza mezze parole, come lo era nel passato, poiché essendo intrinseco alla vita, non può essere dimenticato. E’ un dovere dell’adulto quello di non nascondersi dietro frasi che celano la verità, ma al contrario affrontare la morte e il suo significato, sia religioso, sia ateo, con i bambini e i ragazzi

Ernesto ci ricorda che i percorsi da affrontare sono meno dolorosi se si rispettano i riti, che possono sembrare fuori luogo oggi, ma che sono necessari, sia per il singolo, sia per la collettività. La società ha infatti  il dovere di farsi carico delle sofferenze di un suo membro. Attraverso i riti, si può ritrovare il senso del bello e una pace interiore imprescindibile dal percorso di elaborazione del lutto.

Un saggio breve, ricco tuttavia di spunti riflessivi, che deve essere assolutamente letto da chi, a vario titolo, in quanto genitore, familiare,  insegnante, ha a che fare con bambini e ragazzi.

 

 dott.ssa Gabriella Laffaille

2019 -elaborazione animale domestico

2019 -elaborazione animale domestico - onoranze funebri Cavagnetto

Dopo aver co- prodotto il saggio, cosa fare e cosa dire nel tempo del lutto di Clemente Ernesto De Martino, ho deciso dopo uno scambio di idee riguardanti il lutto e la sua elaborazione di affrontare anche la perdita del proprio animale di compagnia , ma anche come comportarsi quando il nostro animale domestico vive l’abbandono  e la morte del proprio padrone .

E’ un lavoro a quattro mani con due esperienze differenti ma per questo importanti come Yin e Yang speriamo che il nostro lavoro possa esservi di aiuto in questi momenti così difficili ed importanti della nostra vita.

Queste sono le nostre esperienze che abbiamo deciso assieme ad Ernesto di condividere con il nostro lettore.

Grazie

Paola Cavagnetto

20019- la musica popolare in piemonte USB

20019- la musica popolare in piemonte USB - onoranze funebri Cavagnetto

Bela Bargera

 
E' il mio nuovo progetto " discografico " legato alla tradizione popolare piemontese.
Nasce da anni di ricerca e concerti in giro per l'Italia ed è proprio nella mia terra che ho voluto ingrandire il mio repertorio piemontese.


Bela Bargera che tradotto in italiano vuol dire bella pastora è una costellazione di melodie tratte dalla raccolta di Costantino Nigra e dall'amicizia di altre registrazioni e documentazioni curate dal coro Bajolese, Michele Straniero e Silvio Orlandi .


Essendo un lavoro in lingua piemontese, ho voluto eseguire i canti in lingua italiana rispettando le traduzioni di Costantino Nigra dal piemontese dell'800 all'italiano per essere più compresi in tutto il nostro bel Paese.


Gli strumenti che ho suonato sono il bouzouki ed il kemençe ( Violino turco )accordato a Hz 432 , voce, violoncello, mandolino e contrabbasso a Hz 440 , in questo modo ho voluto dare più tensione alle mie esecuzioni.


Una cosa ...coraggiosa e che tutte le tracce che ascoltate le ho suonate buone la prima cantando contemporaneamente ,aggiungendo quel colore di esecuzione dal vivo.
La novità e che per promuovere il mio lavoro come oggetto uso una chiavetta USB dove troverete le canzoni, fotografie e tutte le notizie del mio lavoro.
vi aspetto nei miei prossimi concerti.

Ernesto De Martino

 

www.ernestodemartino.eu